Ischia News ed Eventi - RiciclaEstate 2017: VI edizione per Ischia

RiciclaEstate 2017: VI edizione per Ischia

Ambiente
Typography

In occasione della campagna nazionale, Legambiente e l'Area Marina Protetta Regno di Nettuno presentano un incontro dibattito dal titolo “RiciclaEstate 2017: per un'isola sostenibile”

Giunge alla sua sesta edizione sull'Isola Verde “RiciclaEstate”, laboratorio ludico del riciclaggio con la distribuzione di materiale informativo presso le spiagge dell'Isola d'Ischia, con l’obiettivo di aumentare la percentuale di raccolta differenziata migliorandone la qualità, rendere più efficiente la raccolta ed il riciclo dei rifiuti presso i Comuni. L'evento, promosso a livello nazionale da Legambiente e Conai, trova sull'Isola d'Ischia l'appoggio essenziale dell'Area Marina Protetta Regno di Nettuno, in un'ottica di sinergia per il territorio dove per la salvaguardia di terra e mare, si uniscono le forze in quella simbolica striscia che separa terra e mare: la spiaggia.

Attraverso quattro laboratori ludici nell'arco dei mesi di luglio e agosto, saranno proposte le buone norme di riciclo, anche attraverso la simbolica distribuzione di raccoglitori per mozziconi di sigarette. Primo appuntamento venerdì 21 luglio a partire dalle ore 16,00 al lido “Nonna Carmela”, presso la spiaggia della Chiaia (Forio).

Giorno 22, sulla scia della giornata precedente, è inoltre previsto alle ore 18, presso la Sala conferenze del Porto di Forio (ex sede A.N.M.I.) un incontro dibattito sul tema: "RiciclaEstate 2017: per un'isola sostenibile" Organizzato da Legambiente e dall’AMP Regno di Nettuno.
Temi principali del dibattito: la spiaggia come punto di confine tra terra e mare, problemi e soluzioni connessi alla raccolta differenziata dei rifiuti e alla gestione sostenibile del territorio.

Interverranno:
Antonino Miccio - Direttore f.f. AMP Regno di Nettuno;
Antonio Nicoletti - responsabile Aree Protette e Biodiversità di Legambiente;
Giancarlo Carrada - già ordinario di biologia marina all’Università Federico II di Napoli;
Guido Villani - Ricercatore CNR;
Antonio Gallozzi - direttore Legambiente Campania.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.