Ischia News ed Eventi - Qualcosa si muove sul porto di Forio?

Qualcosa si muove sul porto di Forio?

Politica
Typography

Utile l’incontro del 1 giugno sulla questione del Porto di Forio. È stata l'occasione per condividere un percorso che tenda a richiamare le attenzioni da parte della cittadinanza e delle Istituzioni competenti sul grave rischio che corre il Comune di Forio se si dovesse dare seguito alla Gara promossa per l'individuazione del Socio Privato della Marina di Raggio Verde S.p.A. chiamata a gestire nelle intenzioni della Amministrazione la Concessione ed i servizi sul Porto di Forio. Il rischio concreto è che le casse comunali da questo modello di gestione non ne trarranno per niente beneficio e con i tempi che corrono ne è conferma la stesura dell’ultima finanziaria, a breve ci sarà un ulteriore aumento delle tasse da parte dell’Ente, ma cosa peggiore il Comune non sarà in grado di fornire più alcun servizio.

E allora i presenti hanno deciso di tenere ben accesi i riflettori sulla questione e di interrogare la Corte dei Conti, la Regione Campania ed il Prefetto sulla opportunità, sulla legittimità e sulla liceità della procedura. Intanto le forze di opposizione presenti all’incontro nella persone dei Consiglieri Comunali Nicola Nicolella, Antonio Trofa e Luigi Patalano provvederanno da subito a diffidare il Comune ad esercitare la Concessione e porre in essere tutte le iniziative necessarie per rendere fruibile da subito il Porto. Tant'è che la stagione è ormai più che inoltrata ed il Porto è vuoto. Sono tanti gli interrogativi emersi nella discussione:

  • Perché non si è attivata una interlocuzione con strutture di proprietà dello Stato, vedi Italia Navigando S.p.A. per verificare la opportunità per una fase transitoria di una interlocuzione che mettesse la Società in condizione di acquisire la concessione definitiva, attivare fonti riferibili alla finanza agevolata e poi, nel rispetto della normativa entro il 31/12/2001 vendere e non svendere le quote del 49% al migliore offerente garantendo liquidità nelle casse dell’Ente?
  • Quale fretta e quale convenienza c’è di attivare le procedure del bando in prossimità dell’estate e cominciare la realizzazione degli investimenti a stagione inoltrata?
  • Rispondono al vero le gravissime notizie circa un’attività di interlocuzione che starebbero svolgendo alcuni amministratori locali tessendo relazioni tra vari soggetti privati e non per sollecitarli a partecipare al Bando?
  • Quale sarà il ruolo dei vecchi operatori e perché tacciono?

I convenuti si sono dati appuntamento per mercoledì 9 giugno alle ore 19:30 al Bar “La Cambusa” sul Porto di Forio per un feedback circa gli incontri con esponenti politici ed istituzionali e decidere le ulteriori azioni da intraprendere.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.