Ischia News ed Eventi - Politica

Vito Iacono plaude l’iniziativa di solidarietà dell’Amministrazione alla famiglia alla quale è stata abbattuta la propria abitazione. L’auspicio è che analoghe misure siano estese a tutti i cittadini in cerca di prima casa mettendo mano ad un serio e concreto “Piano Casa” che tenga conto di specifiche prerogative rispettose della legge per la definizione delle opportune graduatorie per l’accesso ai benefici.

Quello che accaduto e accade in questi giorni ad Ischia è qualcosa di triste e disastroso!

L'abbattimento della "prima casa" di una famiglia: una casa di 70mq nel comune di Casamicciola.

Il messaggio che i media hanno trasmesso a livello locale e nazionale è tutt'altro che veritiero: facendo passare la nostra resistenza come un'opposizione allo Stato ed alla legalità. La nostra era solo una manifestazione affinchè gli enti preposti potessero dare una giusta lettura al fenomeno "ABUSIVISMO EDILIZIO" che ha caratterizzato lo sviluppo edile dell'intera isola.

Il fermento popolare - snodato in questi ultimi giorni su particolare tratti dell'ambito, prestigioso scoglio Jsclano - è frutto dell'inesistente classe politica, in particolare di alcuni incoscienti "retorici" che, hanno ridotto le Amministrazioni "asse centrale della stessa" in irresponsabile lobby.

Quest'ultime, fino ad oggi, non hanno avuto capacità di analisi, studio, elaborazione per la soluzione di tante disfunzioni, anomalie, illegalità, in particolare inesistente "case" dovute agli aventi effettivo diritto.

Ciò che persiste nella "tranquilla" Via Purgatorio è la presenza illegale di 4-5 mattoni lungo la strada che non solo restringe la corsia, ma si tratta di un serio pericolo per persone, specialmente quando c'è scarsa visibilità, e per autovetture.

Decine e decine di persone si sono rivolte al sindaco di Forio per prendere provvedimenti, ma di questi nemmeno l'ombra...

Anche a Forio è iniziato il nuovo anno, ma qui non ce ne siamo accorti. Anzi! Continuano ad accadere le stesse cose, continuano ad avverarsi le mie, le nostre facili profezie, a volte drammatiche per il nostro Paese. Ogni tanto incontro qualche cittadino che mi ferma e mi dice “sai forse avevi ragione eppure pensavo che le tue posizioni erano dovute solo al fatto che eri contro questa Amministrazione”.

Sono molti gli interventi che necessitano scelte amministrative e politiche forti, ed avvolte impopolari, per rilanciare l'economia sull'isola d'Ischia.

Un'isola frammentata in sei piccole municipalità incapaci di organizzarsi ed affrontare in modo snello ed efficace, problemi ormai cronici per l'isola d'Ischia, come la depurazione delle acque, il dissesto paesistico, il traffico veicolare, i trasporti marittimi, l'energia, i rifiuti e tanto altro ....

 

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.