Ischia News ed Eventi - La Marina Militare per i diversamente abili

La Marina Militare per i diversamente abili

Società
Typography

Lo scorso 15 dicembre, presso il Circolo Ufficiali di Marina di Napoli, è stato siglato un accordo di collaborazione tra la Sezione Velica di Napoli della Marina Militare e la “Associazione Peepul Onlus – dalla parte dei disabili!”.

L’accordo si prefigge di sostenere iniziative senza finalità di lucro nel campo della solidarietà sociale attraverso la “Vela” e di consentire all’Associazione di realizzare attività veliche a favore di allievi disabili avvalendosi delle strutture della SE.VE.NA., migliorandone l’accessibilità per le persone con ridotta mobilità fisica mediante il superamento delle barriere architettoniche presenti e la realizzazione di lavori di adeguamento funzionale di una porzione di banchina e di un locale adibito ai servizi igienici per disabili, strutture attualmente non esistenti.
Proprio lo sport velico, le cui regole di vita di bordo e i suoi innumerevoli aspetti didattici e agonistici sono straordinari strumenti di educazione, integrazione, socializzazione e crescita, costituisce uno strumento efficace per lo sviluppo di programmi mirati ad offrire alternative di inclusione sociale di cui la Marina Militare si è sempre fatta promotrice.
Infatti, questa intesa, supportata dal Comando Logistico della Forza Armata, fa seguito ad analoghi accordi siglati con altre due “Onlus” (“Mascalzone Latino” e “Scugnizzi a Vela”) per le quali la Marina Militare mette a disposizione dei giovani napoletani di aree difficili le proprie strutture partenopee per diffondere a tutti i livelli la cultura marinara e gli sport velici.
L’atto è stato firmato dalla Prof.ssa Ileana Esposito, in qualità di legale rappresentante dell’Associazione Peepul, e dal Contrammiraglio Luciano Magnanelli, nella sua qualità di Presidente della Sezione Velica di Napoli della Marina Militare. Era presente alla stipula dell’accordo l’Ammiraglio di Squadra Donato Marzano, Comandante Logistico della Marina Militare.
Nel commiato conclusivo della breve ma significativa cerimonia, i firmatari dell’accordo si sono impegnati a completare i lavori di adeguamento nel più breve tempo possibile ed a “inaugurare” questa prima intesa con una regata che veda uniti velisti “con le stellette” e velisti con disabilità, nel pieno rispetto del più puro spirito “decubertiano”.
Segui la #marinamilitare live su Twitter: @ItalianNavy

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.