Ischia News ed Eventi - Rievocazione storica dell’arrivo di Giuseppe Garibaldi nell’isola d’Ischia

Rievocazione storica dell’arrivo di Giuseppe Garibaldi nell’isola d’Ischia

Storia
Typography

Come è noto Casamicciola ospitò Giuseppe GARIBALDI per un mese, dal 19 giugno al 19 luglio 1864. I primi cinque giorni alle Terme Manzi, successivamente presso l’attuale Villa Parodi-Delfino. All’arrivo ed alla partenza fu salutato, fra gli altri, dalle note della Banda Musicale di Forio, che quest’anno compie 150 anni.

Con il pretesto apparente dei bagni termali, Garibaldi era venuto, quasi esclusivamente, per organizzare azioni diplomatiche e militari al fine del  completamento dell’Unità d’Italia (ricordando che all’epoca Roma e Venezia non facevano ancora parte dello Stato Italiano).

Andarono a salutarlo all’arrivo: il sindaco del Comune di Casamicciola Gaetano Maresca, quello di Ischia Leonardo Mazzella e quello di Forio Giuseppe d’Ascia (lo storico); mentre le altre Autorità istituzionali dell’Isola d’Ischia andarono a rendergli omaggio nei giorni successivi.

L’appuntamento rievocativo è per giovedì 19 giugno 2014, alle ore 20,30  in Piazza Bagni a Casamicciola Terme davanti alle Terme Manzi, con la Banda Musicale di Forio che suonerà (come 150 anni fa) il famoso “Inno di Garibaldi” ed altri inni patriottici. Dalle ore 20.30 alle ore 21.30 sarà possibile visitare la storica vasca all’interno delle Terme Manzi che ospitò il Generale. Successivamente ci si recherà in corteo, attraversando Corso Garibaldi e Via Principessa Margherita, in Piazza Marina, presso il “Capricho ” dove ci saranno interventi di carattere storico.

Ospite d’onore della serata rievocativa sarà Giuseppe Garibaldi jr (discendente diretto del Generale e di Anita).

Si sottolinea che all’epoca cominciò ad affacciarsi il fenomeno del turismo di massa in quanto in alcuni giorni di punta, Garibaldi ricevette fino a circa duemila visitatori al giorno; ed il soggiorno del Generale a Casamicciola nel 1864, fu un tassello non secondario nella faticosa costruzione dell’unità nazionale.

L’evento storico sarà presieduto dal Sindaco di Casamicciola Terme ing. Giovan Battista Castagna ed è organizzato dal Centro di Ricerche Storiche d’Ambra con la collaborazione del Museo Civico di Casamicciola Terme.

Tutti sono invitati a partecipare, chi vuole può indossare la camicia rossa (garibaldina) e/o portare la bandiera italiana per rendere più percepibile la celebrazione storica. I Comuni sono invitati ad inviare rappresentanze con i rispettivi gonfaloni.

Per eventuali ulteriori informazioni rivolgersi, anche telefonicamente (081997117), all’avv. Nino d’Ambra.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.