Ischia News ed Eventi - Mare Nostrum

Mare Nostrum

Editoriale
Typography

Nel pieno convincimento che i porti sono il biglietto da visita di un'isola turistica, ha fatto tappa ad Ischia, nel pittoresco porticciolo di Sant'Angelo, l'operazione "Porto pulito" che, promossa dalla Regione, dalla Direzione marittima della Campania e da Lega Ambiente, intende valorizzare appieno la risorsa mare, educando i più giovani al rispetto dell'ambiente e pulendo i fondali del porto del borgo marinaro di Serrara Fontana, da poco tornato nella gestione del comune isolano.

Un'occasione per fare il punto sulle tante cose fatte per il nostro mare, per migliorarne la balneabilità, e su quelle che si stanno per porre in essere in una vera e propria strategia d'attacco a 360 gradi, dagli interventi di bonifica e rifunzionalizzazione dei depuratori già in essere, ai nuovi collettamenti previsti dai grandi progetti, fino alle iniziative di rimozione dei rifiuti dagli specchi d'acqua costieri.

Sono ben 816 i milioni approntati nella nostra Regione per i grandi progetti inerenti alla risorsa mare, dalla realizzazione di nuovi impianti di depurazione delle acque reflue, all'ammodernamento ed adeguamento di quelli già esistenti, dagli interventi per il ciclo integrato delle acque che rientrano nelle compensazioni ambientali, fino al ripristino del servizio dei battelli spazzamare per la rimozione dei rifiuti galleggianti negli specchi d'acqua balneabili, prospicienti i tratti di costa interessati dalla presenza di lidi e bagnanti e alla pulizia dei fondali con l'aiuto dei sommozzatori della Guardia Costiera e dei volontari delle associazioni ambientalistiche come ci spiega l'Assessore regionale all'Ambiente Giovanni Romano che per Ischia ha destinato un'importante capitolo di spesa: "Abbiamo approntato una vera e propria strategia per la risorsa mare! Una risorsa importantissima per la nostra Regione, suscettibile di creare una vera e propria economia sostenibile dell'accoglienza: si puliscono i fondali, si fa la gara per i battelli spazzamare al servizio degli operatori balneari, si impiegano 32 milioni di euro per realizzare gli impianti di depurazione e collettamento di Serrarra Fontana e Forio, ma ce ne sono altri 43 milioni di euro per gli impianti di Lacco Ameno e Casamicciola e stiamo recuperando quelli ancora fermi per il depuratore di Ischia, stiamo facendo di tutto per trasformare il mare in una vera e propria risorsa! Ci crede la Regione Campania! Ci crede, in particolar modo, il Presidente Stefano Caldoro che mette a disposizione le risorse perché il mare sta diventando una priorità per l'azione dell'Amministrazione regionale!"
Un'occasione storica per la Regione Campania, Assessore Romano?:
"Un'occasione storica perché questa volta le risorse ci sono e soprattutto c'è una grande determinazione da parte degli Amministratori locali di seguirci, nel mettere a disposizione i progetti che già hanno, per renderli subito esecutivi e di fare finalmente spesa. Non possiamo perdere questa occasione, anche perché lo stato e le condizioni del nostro mare sono al limite della rottura! Dobbiamo, quindi, contribuire a mantenere le biodiversità marine e questa immensa risorsa attraverso sistemi depurativi che intercettino le acque reflue e non le facciano arrivare in mare, sollecitando la popolazione ad immettere nei sistemi fognari gli scarichi abusivi. Sono convinto che questa volta ce la faremo! Anche perché i cittadini, e lo dimostra l'esperienza di questi giorni, ci sono vicini ed hanno compreso che questa è la vera occasione di sviluppo per la nostra Regione!".
Un'importante iniziativa pienamente condivisa dall'Ammiraglio Antonio Basile, Direttore Marittimo della Campania: " Per la Guardia Costiera l'impegno per la tutela del mare è un compito istituzionale! Ma noi oggi siamo qui, nel pittoresco scenario di Sant'Angelo, non solo per pulire i fondali del porto, ma soprattutto per dare il nostro contributo in termini di mentalità! Oggi ci sono qui i bambini che rappresentano il nostro futuro e attraverso queste manifestazioni cerchiamo di insegnare loro l'educazione marinara che dovrebbe essere materia di insegnamento nelle nostre scuole! Il mio invito ai giovani è di farsi discepoli di questa fede nei confronti del mare che è una risorsa che abbiamo a disposizione e che non dobbiamo assolutamente perdere perché rappresenta il futuro!"
Un altro tassello per il rispetto dell'ambiente, da sempre portato avanti da Lega Ambiente, come ci conferma il Presidente regionale Michele Buonomo: "Non si tratta di un episodio ma di un'iniziativa di più giornate per la pulizia dei fondali che si incontra con altre iniziative che Lega Ambiente porta avanti da anni da "Spiagge e Fondali puliti" a "Ricicla Estate" a "Puliamo il Mondo" per lanciare un messaggio da un lato di aiuto per la nostra costa e per il nostro mare e dall'altro per offrire una visione di grande bellezza delle nostre risorse. Questo deve essere il nostro compito: declinare insieme l'impegno per la salvaguardia ma anche per la valorizzazione! Il mare è la nostra grande risorsa rispettiamola!

DSC00007DSC00011DSC00012DSC00013DSC00014DSC00015DSC00016DSC00017DSC00018DSC00019DSC00020Giovanni-Romano-Assessore-Ambiente-Regione-Campania-1Giovanni Romano Assessore Ambiente Regione Campnia2Michele-Buonomo-Pres-Lega-Ambiente-Campania

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.