Ischia News ed Eventi - L’ISCHIA FILM FESTIVAL lancia la prima App sui percorsi cineturistici di Ischia.

L’ISCHIA FILM FESTIVAL lancia la prima App sui percorsi cineturistici di Ischia.

Cinema
Typography

E' stata presentata giovedì 16 maggio presso la sede dell'EPT di Napoli in piazza dei Martiri la prima applicazione per iPhone, Android e iPad sui percorsi cineturistici dell'isola d'Ischia. Alla conferenza stampa hanno preso parte il direttore dell'Ischia Film Festival, Michelangelo Messina, il direttore della Film Commission della Regione Campania, Maurizio Gemma, ed il commissario dell'EPT di Napoli, l'avvocato Luigi Lucarelli.

Oltre dieci anni di attività nel cineturismo uniti all'innovazione tecnologica hanno dato luogo all'App Ischia Film Locations, un viaggio interattivo alla scoperta dei set cinematografici dell'isola d'Ischia attraverso i 32 film che l'hanno vista protagonista. Un modo nuovo per visitare l'isola e riscoprirne luoghi e locations attraverso lo sguardo speciale del cinema. Attraverso l'App potrete accedere a circa 40 luoghi che hanno rappresentato quasi 100 location diffuse tra i sei comuni dell'isola. Un percorso guidato, pensato per ciascun comune, vi accompagnerà in modo razionale da un luogo all'altro proponendo per ciascuna location la scena, la locandina, la scheda del film che l'ha utilizzata. Si tratta della prima App campana - è stata sottolineata- dedicata a questa nuova declinazione del viaggio che presto potrà essere riproposta per altre città ed altre province di questa regione, così ricca di location utilizzate dal cinema grazie ad una antico legame con l'audiovisivo ma anche alla recente attività di una film commission particolarmente prospera di nuove produzioni.

Il progetto nasce all'interno delle attività dell'Ischia Film Festival che sin dal suo esordio nel 2003 si è sempre occupato di film location e cineturismo realizzando i primi movie tour della Campania e restando sempre attendo alle tendenze del mercato ed alle prospettive offerte dalle nuove tecnologie. La realizzazione dell'App si inserisce nel progetto Ischia Film Festival 2013 finanziato dalla Regione Campania Assessorato alla Cultura “La cultura come risorsa”.

L'App è disponibile per Android su Google Play e a breve sull'Apple Store per iPhone e iPad

Il direttore dell'Ischia Film Festival Michelangelo Messina, ha posto in luce che “il cineturista si muove spesso da solo o in coppia alla ricerca dei suoi set preferiti. E' altrettanto vero che al di là delle mode del momento determinate spesso dal più recente successo di botteghino e altrettanto spesso ridotte ad un periodo di tempo limitato, ciascun turista ha i suoi film cult e ciascuno è attratto da un diverso genere o da una diversa tipologia di luoghi, pertanto era strettamente necessario realizzare un'App che fungesse da punto di partenza per una identificazione geografica delle location da approfondire poi con la visione del film o con la nuova visione di un classico già visto in passato”.

I dati infatti parlano di 10 milioni di cineturisti l'anno, con circa 42 milioni di presenze straniere sulle location del cinema che in Italia sono più di 1700. Ad Ischia è nato il primo movie tour Italiano nel 2004 oggi rafforzato dall'esistenza dell'App. Ma da allora i movie tour in Italia sono diversi: da Procida e Salina per Il Postino, a Matera nei luoghi di The Passion, dal castello piemontese di Agliè, dove è stata girata la serie televisiva di Elisa di Rivombrosa, al mulino di Chiusdino (Siena), set degli spot Mulino Bianco, o ancora sulle orme del Commissario Montalbano, o tra i percorsi di una incontaminata Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo. Dati e iniziative imprenditoriali che dimostrano quanto il cineturismo rappresenti un volano per attrarre nuove presenze turistiche e la Campania, grazie a questa novità proposta dall'Ischia Film Festival, si attesta tra le prime regioni a beneficiarne.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.