Ischia News ed Eventi - Voices tour festival la 6° tappa ad Ivan David con Fly me to the Moon - La 7° tappa domenica 05 febbraio al Lucignolo Le Brasserie a Forio alle 21.00

Voices tour festival la 6° tappa ad Ivan David con Fly me to the Moon - La 7° tappa domenica 05 febbraio al Lucignolo Le Brasserie a Forio alle 21.00

Musica
Typography

La 6 tappa di Voices tour si è aperta all’insegna di tante novità in una location tutta nuova: la sala superiore del Lucignolo le Brasserie, allestita per creare un ambiente familiare ed accogliente come quello dei caffè - concerto

diffusasi intorno agli anni 60-70 in tutta Italia, rendendo sicuramente l’atmosfera più distesa e serena anche per i cantanti che non esibendosi in una sala teatro hanno potuto dare il meglio di sé stessi cantando con disinvoltura, tranquillità ed impegno.

La 6° tappa segna un momento importante infatti a questo punto del festival si possono tracciare un po’ di resoconti, siamo ormai a metà del cammino di questo meraviglioso percorso di studio, di emozioni, esibizioni, sfide ed interpretazioni e si può dire che ormai il pubblico ha cominciato ad affezionarsi alle voci più belle ed a selezionare i pezzi più amati.

Inizia a delinearsi il cammino di questi ragazzi che dopo essersi sfidati di tappa in tappa cominciano a scalare le vette della classifica. A fare da apripista alla gara il battesimo live degli special guest: gli Sky Reflection che hanno suonato un Animation Medley ed hanno riscaldato la sala a ritmo di rock ed energia con la potenza delle batterie, delle chitarre elettriche e delle tastiere.

Un inizio incredibile per una gara all’insegna di colpi di scena che ha visto trionfare sul palco per la 2° volta Ivan David Scotto Pagliara che con il suo charme ed eleganza ha stupito tutti i presenti confermandosi vincitore e mostrando uno stile da fuoriclasse.

A presentare la serata e dare inizio alla gara Mino Ferrandino, mattatore brillante, accompagnato nella conduzione da un impeccabile Paolo Guerra che ha introdotto i 5 giurati: Eduardo Cocciardo - Paolo Roja - Katja Mennella - Angelo Ricci - Sara Pantalone.

All’apertura dello show purtroppo Voices ha dovuto salutare tra gli applausi del pubblico Silvana Piro che ha annunciato di dover lasciare il cast per motivi personali ed al suo posto è subentrata Paola Cecere selezionata per partecipare al tour, ma che si era dovuta fermare per un infortunio.

La diciassettenne ischitana, si è presentata come autodidatta e si è trovata per la prima volta ad intraprendere quest’avventura, comunque si è mostrata serena e solare ed ha colpito il pubblico con il suo sorriso.


L’esibizione di Angie ha inaugurato la gara, la sua voce alta, graffiante e ritmata ha reso partecipi i presenti con una canzone di Adele, canalizzando tutta la sua energia nell’esecuzione del suo pezzo.


A calcare il palco dopo di lei Concetta di Iorio sostituita da Sara Iacono che con il suo inconfondibile timbro ha cantato True Colors Cyndi Lauper, elegante, delicata nella sua performance con gli occhi chiusi trascinando il pubblico in cori ed applausi.

Terzo concorrente elegantissimo, vestito nel suo abito grigio, Pasquale Sasso che ha interpretato una delle più belle canzoni di tutti i tempi: Ancora di Eduardo De Crescenzo, emozionato, ma visibilmente più disinvolto sul palco, poi è stata la volta di Maria Francesca Patalano e del suo piano live, elegante nella sua giacca bianca accarezzava i tasti suonando People help the People (Birdy).

5° la concorrente di origini tunisine Sabrina Galaoui in “I have nothing” (Whitney Houston) fasciata nel suo abito a sirena e capelli selvaggi, concentrata, con la voce passionale carica d’energia. Gian Maria dell'Omo ha invece cantato una famosa canzone di Sanremo Guardastelle (Bungaro) infondendo serenità negli ascoltatori.

La musica saliva alta al cielo e la voce accarezzava le note offrendo al pubblico un’ottima interpretazione. E’ poi arrivato un momento molto particolare quello dell’esibizione del patron Mino Ferrandino in Heaven is a Place on Earth (Belinda Carlisle) un brano molto dance, dall’inciso cantabile, Mino scatenatissimo si è lanciato senza giacca tra il suo cast coinvolgendo i giudici.

Settima a salire sul palco Francesca Zuliani fasciata in un abito strepitoso e luccicante sotto le luci ed i suoni di Carlo Banfi cantando Una finestra tra le stelle (Annalisa). Poi è seguita Giada D'Angelo che vestita di bianco ha stupito la platea con un medley di La notte/Eppure sentire (Arisa/Elisa) donando uno spettacolo tutto personale degno di nota.

Nono ad esibirsi Francesco D’Ambra come sempre simpaticissimo e comico, divertente in Ma quale idea (Pino D'Angiò)mostrando le sue doti interpretative. 10° Maria Luisa Mattera vestita in bianco e nero ha cantato con passione in Lato destro del cuore (Laura Pausini)donando sensazioni inaspettate alla sala.

A seguire l’esibizione del vincitore Ivan David sciolto, disinvolto, elegante nella sua esecuzione di Fly me to the Moon (Frank Sinatra) applauditissimo ed apprezzato da giurati e pubblico. Ultima, la nuova cantante del cast Paola Cecere in I'm alive (Celine Dion) che pur avendo tutti gli occhi puntati su di lei vista la sua prima, è apparsa molto disinvolta, sorridente, dimostrando di avere tutte le potenzialità per partecipare al tour. Successivamente si è passato all’assegnazione del bonus del pubblico ed i 5 punti sono andati a Marialuisa Mattera.

La giuria decretava i vincitori e nel mentre si esibiva Lady Anna l’opinionista più sagace ed ironica del web in duetto con Paolo Guerra in Amami amami di Mina & Celentano vestita con un tubino nero scintillante con fiocco rosso, entrambi grintosi, elettrici, giocosi hanno trasportato il pubblico ballando.

Successivamente sono tornati gli Sky Reflectionin Hot Water (Level 42) seguiti da Peppe Ferrandino reduce dalla sua turnèe negli Stati Uniti vincitore del premio Karaoke Superstar in My Way (Frank Sinatra) con intensità e passione. In ultimo una meravigliosa sorpresa per tutti i presenti gli Sky Reflection con Mino Ferrandino & Vito Elia - Senza una donna (Zucchero & Paul Young) in doppia lingua.

A conclusione della serata si è passati alla premiazione di Ivan David che si è riesibito tra i festeggiamenti del pubblico e gli applausi della sala premiato con un a targa realizzata dal maestro ceramista Rosario Scotto di Minico ripreso da Cinzia Razzano e fotografato da Carmela Di Lustro.


Si è poi dato appuntamento alla prossima tappa ricordando che sono ricominciati "I processi alla tappa" condotti da Paolo Roja a Teleischia. L'appuntamento e' quindi per la 7° tappa domenica 05 febbraio 2017 al Lucignolo Le Brasserie a Forio alle 21.00. Sara' uno spettacolo gioioso, all’insegna della musica e di purissimo divertimento, non mancate e consigliamo sempre di prenotare il vostro posto.

 

CLASSIFICA 6° TAPPA

 

POS. ARTISTA PUNTI
1) IVAN DAVID 49
2) ANGIE 48
2) GIAN MARIA DELL'OMO 48
4) MARIAFRANCESCA PATALANO 42
5) FRANCESCO D'AMBRA 40
6) GIADA D'ANGELO 39
7) SABRINA GALAOUI 38
8) SARA IACONO per CONCETTA DI IORIO 36
11) PAOLA CECERE 35
11) PASQUALE SASSO 35
11) FRANCESCA ZULIANI 35
12) MARIA LUISA MATTERA 32 (+5 bonus)

 

CLASSIFICA GENERALE PARZIALE DOPO 6 TAPPE

 

POS. ARTISTA PUNTI
1) IVAN DAVID 311
2) CONCETTA DI IORIO 295
3) MARIAFRANCESCA PATALANO 294
4) GIAN MARIA DELL'OMO 293
7) ANGIE 280
7) FRANCESCO D'AMBRA 280
7) SABRINA GALAOUI 280
8) GIADA D'ANGELO 276
9) FRANCESCA ZULIANI 274
10) MARIA LUISA MATTERA (+5 BONUS) 258
11) PAOLA CECERE 254
12) PASQUALE SASSO 237

 

 

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.