Ischia News ed Eventi - Trofeo Telesia,duemila partecipanti, Ischia c'è con 14 atleti in gara!

Trofeo Telesia,duemila partecipanti, Ischia c'è con 14 atleti in gara!

Sport
Typography

Il trofeo città di Telesia è una delle gare di 10 km più partecipate d'Italia ed annoverata tra le migliori gare internazionali per la presenza di tanti Top Runners stranieri.

A vincere la gara infatti è stato il keniano Birech Cosmas Jaius Kipc con il tempo di 28,22, dopo di lui altri 4 connazionali, solo ottavo il primo italiano Gualdi Giovanni con il tempo di 30.44. La prima donna è stata la Keniana Jelagat Viola con il tempo di 33.08, appena dopo di lei è arrivata la nazionale italiana di maratona Anna Incerti con il tempo di 33.15. Ancora una volta gli atleti della squadra isolana Forti e Veloci Isola d'Ischia sono stati protagonisti di una bella giornata di sport, condizionata dal forte caldo e da un percorso tortuoso, duemila alla partenza ma circa trecento i ritirati a causa dell'afa che ha consentito comunque di far esordire ancora due atleti in una gara ufficiale Fidal: Salvatore "Bebbe'" Castaldi e Daniela Amalfitano. Nonostante il crono non sia stato dei migliori, accompagnato dal suo allenatore Michelangelo Di Maio, il "panzese volante" Aniello Del Deo ha conquistato il podio della sua categoria classificandosi al terzo posto. Buona la prova di Giuseppe Colella, Giovanni Iacono, Giuseppe Iacono ed Aniello Iovinella, personale per Titti Mattera sostenuta in gara dall'esperto "zio Alessio", giunto con lei al traguardo, senza il forte caldo Titti avrebbe ottenuto un tempo ancora migliore. Si confermano sui propri tempi Gennaro De Vita ed Anna Della Corte, mentre Valentina Abrogato rinuncia a far segnare il proprio crono desiderato per sostenere la sua amica Daniela Amalfitano nell'affrontare la sua prima gara. Peccato per Giuseppe Pappone costretto al ritiro per infortunio al settimo km.Oltre ad Aniello Del Deo, sono andati a premio anche Michelangelo Di Maio, Giuseppe Colella, Titti Mattera ed Anna Dellla Corte, poiché classificatisi tutti nei primi 300 all'arrivo. Ora per i nostri atleti ci sarà un meritato riposo, per poi incominciare a mettere nelle gambe l'allenamento necessario per affrontare le prossime sfide.telesiia

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.