Ischia News ed Eventi - Forti e Veloci anche ai Caraibi, Michelangelo Di Maio primo italiano e 15^ assoluto alla "Marabana"!

Forti e Veloci anche ai Caraibi, Michelangelo Di Maio primo italiano e 15^ assoluto alla "Marabana"!

Podistica
Typography

Domenica 15 novembre si è corsa la "Marabana", Maratona internazionale che si è svolta all'Avana, capitale dell'isola caraibica di Cuba! In condizioni climatiche difficili , temperatura di 28 gradi e 95 % di umidità ,la gara è stata particolarmente impegnativa,soprattutto per chi non è abituato a correre a tali temperature. I riscontri cronometrici sono stati modesti per tutti, ma al di la del tempo, 3.19 il crono finale, la soddisfazione di Michelangelo, alla sua 18^ maratona, è stata per la posizione in classifica, 15^ assoluto e primo italiano su 500 iscritti e tantissimi ritirati  per il gran caldo.

Con lui anche Aniello Del Deo, classificatosi 58^ nella mezza maratona e settimo di categoria, con il tempo di 1.31 ed Aniello Iovinela che nonostante abbia avuto problemi fisici, ha concluso in 4 ore e 20 minuti.
Gli atleti della Forti e Veloci isola d'Ischia sono partiti con il gruppo nazionale Valore Salute, Forti e Veloci che ha partecipato alle 3 discipline previste, la 10 km la Mezza Maratona e la Maratona con 41 atleti. La gara è stata vinta dal cubano Suarez Jimenez Jorge Luis con il tempo di 2 ore e 29 minuti. Giunta alla 29^ edizione la Marabana rimane una delle poche Maratone Internazionali dove non ci sono montepremi o atleti sponsorizzati ma si celebra una grande festa dello sport. Con pochi mezzi a disposizione riescono a coinvolgere tanti partecipanti (4.000 iscritti nelle 3 discipline). Tanti degli atleti cubani correvano con le scarpe rotte  e  le suole consumate , ma tutti sprigionavano una coinvolgente gioia di correre.

Michelangelo maratona cuba

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.