Ischia News ed Eventi - Regata Nazionale Raid F18 Forio isola d'Ischia

Regata Nazionale Raid F18 Forio isola d'Ischia

Vela
Typography

Per il quarto anno consevutivo durante la stagione autunnale, Ischia si conferma tappa di eccellenza del campionato Nazionale Raid Formula 18. Anticipato al primo week end di Ottobre, nel comune di Forio, la tre giorni di regata, avrà quest'anno il supporto anche di un folto pubblico vacanziero, che potrà ammirare gli equipaggi darsi battaglia al largo delle coste dell'isola d'Ischia. Gli isolani, noti agli equipaggi per la loro gentilezza ed il forte senso dell'ospitalità, ci auguriamo, sapranno anche questanno rendere indimenticabile i giorni trascorsi ad Ischia al nutrito gruppo di equipaggi ed accompagnatori che partecipa a quest'evento divertente ed emozionante.

PROGRAMMA

1. 30 settembre-1 ottobre 2010 – controllo eleggibilità dei concorrenti
2. 1 ottobre 2010 ore 9:30 briefing
3. 1 ottobre 2010 ore 11:00 – I prova – giro di Ischia – m.m. 16
4. 2 ottobre 2010 ore 10:00 – II prova – Ischia-Pozzuoli-Ischia – m.m. 31
5. 3 ottobre 2010 ore 10:00 – III prova – costiera – m.m. 10
6. 3 ottobre 2010 ore 14:00 premiazione

BANDO DI REGATA

REGATA NAZIONALE RAID F18
FORIO D'ISCHIA – 1-2-3 OTTOBRE 2010
organizzato da
LNI SEZIONE DI POZZUOLI
con la collaborazione di
A.S.D. CENTRO SPORT CAMPANO
HOTEL VILLA CAROLINA

COMITATO D'ONORE
Dr. Francesco Regine Sindaco Comune di Forio d'Ischia
Dr. Giovanni Mattera Assessore Risorsa Mare e Demanio Comune di Forio d'Ischia
Dr. Nicola Monti Assessore al Commercio Comune di Forio d'Ischia
Dr. Albino Ambrosio Presidente A.M.P. “Regno di Nettuno”
Dr. Riccardo Strada Direttore A.M.P. “Regno di Nettuno”
Sig. Giovanni Pellizza Presidente Comitato V Zona FIV
Prof.ssa Rosaria Rosini Delegato Regionale Campania Lega Navale Italiana
Dr. Silvio Luise Presidente Lega Navale Italiana Sezione di Pozzuoli
Sig. Giovanni Romano Presidente A.S.D. Centro Sport Campano

COMITATO ORGANIZZATORE
Annibale Bovenzi
Luca Ghezzi
Mario Napolitano
Pasquale Orofino
Luigi Paoletti

COMITATO DI REGATA
Michele Sorrenti
Giovanni Romano
Luigi Massa
Vittorio Fardella

1) REGOLE
1. Le regate saranno disciplinate dalle norme seguenti, ordinate per prevalenza gerarchica
a) comunicati del Comitato di Regata
b) comunicati del Comitato Organizzatore
c) istruzioni di regata
d) bando di regata
e) regole di classe
f) regolamento di regata I.S.A.F. in vigore
2) PUBBLICITA'
1. La pubblicità è ammessa purchè conforme alle normative I.S.A.F. e F.I.V.
3) ELEGGIBILITA' ED ISCRIZIONI
1. Le regate sono aperte ai CATAMARANI FORMULA 18 in regola con le norme di classe, in particolare:
a) tessera FIV
b) tessera di classe
c) assicurazione RC conforme alla vigente normativa F.I.V.
d) certificato di stazza
e) dotazioni di sicurezza previste dal Regolamento di Classe
f) presenza a bordo di n. 1 razzo di segnalazione di colore rosso.
4) TASSA DI ISCRIZIONE
1. Le iscrizioni al Campionato dovranno pervenire, anche a mezzo fax o e_mail, presso la segreteria della LNI di Pozzuoli entro le ore 20:00 del giorno 27 settembre 2010
2. La tassa di iscrizione è di € 100,00 e dovrà essere versata presso la segreteria del Campionato entro le ore 20:00 del giorno precedente la partenza della prima prova.
.
5) PROGRAMMA
1. 30 settembre-1 ottobre 2010 – controllo eleggibilità dei concorrenti
2. 1 ottobre 2010 ore 9:30 briefing
3. 1 ottobre 2010 ore 11:00 – I prova – giro di Ischia – m.m. 16
4. 2 ottobre 2010 ore 10:00 – II prova – Ischia-Pozzuoli-Ischia – m.m. 31
5. 3 ottobre 2010 ore 10:00 – III prova – costiera – m.m. 10
6. 3 ottobre 2010 ore 14:00 premiazione
6) ISTRUZIONI DI REGATA
1. Le istruzioni di regata saranno disponibili entro le ore 20:00 del giorno precedente la prova presso la segreteria del Campionato.
7) PERCORSI
1. I percorsi saranno descritti nelle Istruzioni di Regata e nelle cartine ad esse allegate.
8) PUNTEGGI
1. Sarà utilizzato il sistema di punteggio minimo.
9) RADIOCOMUNICAZIONI
1. Il canale radio ufficiale del Comitato di Regata è il 74 VHF ovvero il 69 VHF in caso di indisponibilità dello stesso.
10) PREMI
1. Sarà premiato il primo equipaggio della classifica di giornata
2. Saranno premiati i primi tre equipaggi della classifica finale
11)RESPONSABILITA'
1. I concorrenti prendono parte alla regata a loro rischio e pericolo: vedi la Regola 4 del regolamento di regata I.S.A.F. in vigore. L’Autorità Organizzatrice non assume alcuna responsabilità, in conseguenza della partecipazione alla manifestazione, per danni alle cose, infortuni alle persone od in caso di morte avvenuti prima, durante o dopo la regata.
12) ASSICURAZIONI
1. Ogni barca partecipante dovrà essere coperta da assicurazione RC in corso di validità.
13) INFORMAZIONI
1. Bando, istruzioni, modulistica, comunicati sono disponibili presso la segreteria e il sito web della LNI di Pozzuoli e durante lo svolgimento della manifestazione presso la segreteria del Campionato.
14)EMERGENZA
1. In caso di emergenza, durante la regata, è possibile contattare il n. telefonico 3393621202.
15) VARIE
1. Si ricorda ai partecipanti che le regole della parte 2 (quando le barche s’incontrano) del Regolamento di Regata 2009/2012 si applicano tra barche che stanno navigando nell’area di regata o nei suoi pressi ed intendono regatare, che sono in regata, o che sono state in regata. Se una barca che naviga in base a queste regole incontra un natante che non lo sta facendo, essa osserverà le Norme Internazionali per Prevenire gli Abbordi in Mare (NIPAM) o le norme governative sul diritto di rotta.
2. Durante lo svolgimento della manifestazione sarà istituita un'area logistica presso l'Hotel Villa Carolina di Ischia che fungerà da segreteria del Campionato.

LNI Pozzuoli - Via Celle, 21 - 80078 Pozzuoli (NA)
Info: Segreteria Tel./Fax 081/3030063
www.lnipozzuoli.it - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.