Ischia News ed Eventi - Pizza Napoletana Franciacorta TOUR 2016

Pizza Napoletana Franciacorta TOUR 2016

Cucina e Tradizione
Typography

L’esperienza di Pizza Napoletana della famiglia Muratori porta alla realizzazione del primo FRANCIACORTA PIZZA TOUR insieme all’amico e maestro pizzaiolo Ivano Veccia della Pizzeria Il Limoneto a Forio d’Ischia (NA).

Le tappe sono tre: 27,28 e 29 gennaio 2016. Saranno tre serate in tre locali diversi: si parte con uno storico ristorante pizzeria, si passa all’unica pizzeria franciacortina presente sulla Guida Pizzerie del Gambero Rosso e si conclude in bellezza in un relais ristorante presente nella classifica dei migliori ristoranti lombardi secondo la Guida de L’Espresso. Il pubblico franciacortino presente a queste serate avrà modo di comprendere cosa veramente possa voler dire “mangiare una pizza napoletana” in abbinamento ai vini dell’Arcipelago Muratori.

La fortuna di possedere due Tenute in Campania porta la famiglia Muratori a nutrire una profonda passione e conoscenza per la vera Pizza Napoletana. Nati e cresciuti in Franciacorta, i Muratori sono stati abituati, come tutti gli italiani del Nord Italia, a vivere l’esperienza della pizza in maniera completamente diversa da quella che è la pizza a Napoli e in Campania in generale.
La cultura lombarda della pizza si rifà ad un impasto che ricorda più un pane carasau sardo, quindi sottile e croccante. Sulla pizza ci si sbizzarrisce con ingredienti di qualsiasi sorta: patatine, wurstel, grana a scaglie, calamari impanati fritti e si arriva pure a metterci l’ananas, imitando l’americana “Pizza Hawai”.

Nel 1999 i fratelli Muratori conoscono Francesco Iacono che era allora studioso e ricercatore all’Istituto di Enologia di San Michele all’Adige (Trento). Dal cognome si percepiscono già però le origini ischitane di Francesco. Insieme a Francesco nasce il Progetto Arcipelago e dunque anche l’acquisizione di due proprietà in Campania: una nel Sannio beneventano con la Tenuta Oppida Aminea (25 ettari) e una sull’Isola d’Ischia (6 ettari), la Tenuta Giardini Arimei.
Dal ’99 i fratelli Muratori, soli prima e negli ultimi anni con i loro figli entrati in azienda, frequentano con assiduità la Campania e Napoli in particolare; si atterra a Capodichino (l’aeroporto di Napoli) e si guida in auto fino a Benevento oppure si va al molo Beverello e con l’aliscafo si naviga fino ad Ischia e poi sulle colline di Forio. Le prime discese a Napoli non si scordano certo, una in particolare alla domanda del taxista “da dove venite dottò” e alla risposta “dalla Franciacorta” il buon taxista che risponde “parlate benissimo l’italiano dottò, davvero venite dalla Francia?”. Allora la Franciacorta era davvero ben poco nota!

Si inizia a “farsi ‘na pizza” in una pizzeria poi nell’altra, clienti dei propri vini. Si capisce cosa vuol dire pizza, prima i papà poi i figli. Recente è l’esperienza presso la Pizzeria 50 Kalò del figlio di Giuliano Muratori, Matteo ragazzo di 27 anni, da poco laureato in enologia e trasferitosi a Benevento per seguire i 25 ettari di Oppida Aminea. Alla prima pizza di Ciro Salvo, dopo averlo fatto desistere dall’ordinarla farcita con wuster e patatine fritte, Matteo si ritrova con una bufalina divorata nel giro di pochi minuti con le lacrime agli occhi pronto ad ordinarne una seconda. Segue la sua esperienza ugualmente memorabile sull’isola d’Ischia da “Il Limoneto” dove maestro pizzaiolo è proprio Ivano Veccia che si diletta a fare della pizza anche un tramite della cultura contadina locale con la mitica scarola.

L’esperienza di Pizza Napoletana della famiglia Muratori porta alla realizzazione del primo FRANCIACORTA PIZZA TOUR insieme all’amico e maestro pizzaiolo Ivano Veccia della Pizzeria Il Limoneto a Forio d’Ischia (NA). Ivano è da quest’anno nella classifica dei TOP TEN Pizzaioli Napoletani Emergenti secondo Luciano Pignataro, è giovane e con la voglia di mettersi in gioco. L’amicizia di Ivano con la famiglia Muratori lo porta ad una trasferta in Franciacorta che si concretizza in tre diverse serate che si svolgeranno in tre contesti differenti, sempre in abbinamento ai vini dell’Arcipelago Muratori.

TAPPA 1. Mercoledì 27 gennaio 2016, Bistrot della Filanda a Chiari (BS)
Mercoledì 27 gennaio, Ivano sarà da Nucci e Bruno Stefanelli del Ristorante Pizzeria Bistrot della Filanda per una serata “giro pizza NON STOP” con gusti diversi di Pizza Napoletana preparata da Ivano insieme allo staff del ristorante. Il Bistrot della Filanda è un ristorante-pizzeria in cui la voglia di aprirsi e crescere rimane intatta da anni. Come altre pizzerie lungimiranti del Nord Italia, Nucci e Bruno vogliono riuscire a proporre una pizza che sia sempre più in linea agli standard qualitativi di un cliente che viaggia e conosce i prodotti di qualità. In abbinamento alle pizze ci sarà Pietra Brox, la Biancolella Ischia DOC prodotta nella Tenuta Giardini Arimei di Ischia. Pizzaiolo e vino ischitano in Franciacorta!

TAPPA 2. Giovedì 28 gennaio presso la Pizzeria Al Fienile a Palazzolo S/o (BS)
Giovedì Ivano incontrerà il carismatico Paolo Ghidini, pizzaiolo della Pizzeria Al Fienile, tra i pochissimi a fare pizza di “qualità” in Franciacorta, presente fin da quando ha aperto sulla Guida Pizzerie del Gambero  Rosso. In questo caso i due pizzaioli si sfideranno a suon di impasti infornati: due i gusti  proposti dal pizzaiolo napoletano e due quelli del pizzaiolo franciacortino, cosa preferirà la clientela? In abbinamento due vini diversi: NumeroZero Villa Crespia Franciacorta Dosaggio Zero (Blanc de blancs) della tenuta franciacortina della famiglia Muratori e ritorna Pietra Brox  Giardini Arimei Ischia Bianco DOC, per non far sentir solo il pizzaiolo ischitano. Anche nel caso del vino la clientela sarà chiamata a votare il miglior abbinamento pizza-vino.

TAPPA 3. Venerdì 29 gennaio  2016 presso i Cappuccini Resort a Cologne (BS)
Il tour chiuderà con la tappa più “sciccosa” quella che si svolgerà nella spettacolare cornice dei Cappuccini Resort Hotel di Cologne, presente con il suo Ristorante Cucina San Francesco nella classifica dei migliori ristoranti lombardi secondo la Guida de L’Espresso. Il giovane pizzaiolo napoletano incontrerà lo chef resident Fabrizio Albini per una serata che è stata intitolata “Pizza a quattro mani”. Ivano e Fabrizio lavoreranno fianco a fianco in cucina per diverse creazioni di pizza classica napoletana ma anche di quella fritta. In abbinamento Cisiolo Villa Crespia Franciacorta Dosaggio Zero (Blanc de noir) e Pietra Brox  Giardini Arimei Ischia Bianco DOC.

Il  pubblico bresciano presente a queste serate potrà provare il gusto inconfondibile del vero impasto napoletano per accorgersi che quello che si è sempre creduto essere pizza in realtà era cosa ben diversa!

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.