Ischia News ed Eventi - Rotary Club - Il punto della Dottoressa Bianco sulle zone sismiche

Rotary Club - Il punto della Dottoressa Bianco sulle zone sismiche

Tecnologia e ambiente
Typography

Serata dedicata alla vulcanologia dal Rotary Club di Pozzuoli all’Hotel Gli Dei con l’intervento della dott.ssa Francesca Bianco, Direttrice dell’Osservatorio Vesuviano, sul tema “Campi Flegrei e Vesuvio, due realtà costantemente monitorate”.

La responsabile della Sezione di Napoli dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), oltre a tracciare un breve profilo dell’Ente ed illustrare le sue competenze, ha fatto un quadro preciso dello stato del nostro territorio campano, partendo dai dati del 1944, ultima eruzione del Vesuvio, fino ai giorni nostri, con rigorosa scrupolosità scientifica. Le curve scaturiscono dal continuo monitoraggio, h24, attraverso tantissime sofisticate apparecchiature di rilevamento di diversa natura e tipologia che sono in grado di registrare anche i più piccoli fenomeni relativi alla zona vesuviana, a quella dei Campi flegrei e dell’Isola d’Ischia, ivi compresa la zona marina del Golfo di Pozzuoli.

Alla serata, organizzata dalla presidente Patrizia Leone, hanno partecipato i Club di Pompei Villa dei Misteri, guidato dal suo Presidente Luigi Carillo, e quello di Torre del Greco, capeggiato dal Presidente Luigi Imparato, oltre all’ischitano Giacinto Calise, Assistente al Governatore del Distretto 2100 (tutti insieme nella foto con la dott.ssa Bianco).

La Bianco ha rimarcato che, nonostante la temporanea impossibilità di accedere alla Solfatara, l’OV-INGV continua a rilevare dati utili della zona grazie ai sensori dell'Istituto confermando che la comunità scientifica nazionale ed internazionale riconoscono il Vesuvio e i Campi Flegrei come i due vulcani più monitorati al mondo.

«Il problema va affrontato con una corretta informazione sui dati, ecco il perché dei bollettini che pubblichiamo sul sito dell’OV, e con la conoscenza dei fenomeni e delle problematiche connesse, a partire dalle giovani generazioni alle quali arrivare attraverso le istituzioni scolastiche» ha concluso la Direttrice dell’Osservatorio Vesuviano.

L’incontro, al quale hanno presenziato i sindaci di Pozzuoli, Vincenzo Figliolìa,e di Bacoli, Giovanni Picone, ha riscosso il pieno apprezzamento dei partecipanti e si è concluso con il rituale rintocco della campana e lo scambio dei gagliardetti.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.