Ischia News ed Eventi - Editoriale

E’ in distribuzione in 400 punti (alberghi, parchi termali, ristoranti, esercizi commerciali, aziende di servizi e trasporti, musei e giardini, negozi di prodotti tipici e di artigianato, centri di bellezza ed edicole) e tirato in 10mila copie il numero di agosto 2014 del Magazine Ischianews & Eventi di cui è direttore responsabile Enrico Deuringer con Giuseppe Mazzella condirettore e Tommaso Massimo Pilato direttore editoriale.

In questo numero – oltre al calendario degli eventi culturali e di colore locale, le notizie utili e gli orari dei trasporti terrestri e marittimi – un reportage su “Aenaria, la città sommersa”, il ricordo del cantante Ugo Calise da parte del suo allievo Stefano Russo, servizi speciali sui Giardini Ravino, La Mortella e Poseidon e l’arte del vino di Nicola e Vera Mazzella delle Cantine Mazzella ed altro ancora. Questo il Focus di apertura

E’ in distribuzione il numero di maggio del Magazine “Ischianews &”Eventi”, la rivista-guida dell’isola d’Ischia di cui è direttore responsabile Enrico Deuringer, condirettore Giuseppe Mazzella e direttore editoriale Tommaso Massimo Pilato.

Sono i contadini isolani, sapienti osservatori del biondeggiare della vite e della sua maturazione, a decretare che, ad Ischia, è tempo di vendemmia, e di rinnovare, nei campi e nelle strade dell’isola, la sagra bacchica del taglio dell’uva e della sua vinificazione per ricreare la magia e l’allegro benessere del bianco e del rosso vino d’Ischia sulle tavole italiane e straniere. Ma comunque

Con l’arrivo di settembre, Ischia torna ad essere l’isola della bellezza e del benessere e, perché no, l’Isola della luce, riacquistando tutte quelle tonalità di colori del suo magnifico paesaggio, offuscate dal caldo agostano. Archiviata per ora la consueta querelle estiva, sui rifiuti abbandonati nelle strade, tra i vacanzieri, gli isolani e gli amministratori pubblici, da anni incapaci di

Nel segno del Grand Tour, o meglio di quei luoghi della storia millenaria della Campania, che dal 1700 in poi, furono mete predilette di studio dei giovani delle aristocrazie europee per il completamento del loro percorso formativo, dai Campi Flegrei alle isole di Ischia, Procida e Capri, da Pompei ed Ercolano alle Costiere sorrentina ed

Nel pieno convincimento che i porti sono il biglietto da visita di un'isola turistica, ha fatto tappa ad Ischia, nel pittoresco porticciolo di Sant'Angelo, l'operazione "Porto pulito" che, promossa dalla Regione, dalla Direzione marittima della Campania e da Lega Ambiente, intende valorizzare appieno la risorsa mare, educando i più giovani al rispetto dell'ambiente e pulendo i fondali del porto del borgo marinaro di Serrara Fontana, da poco tornato nella gestione del comune isolano.

In attesa che la stagione turistica esploda dopo questo periodo di stasi dovuto all'incertezza dei tempi e alla recessione economica, Ischia deve oggi fare i conti con quella che dovrà essere la sua nuova immagine agli occhi del mondo. Bisogna riprogettare il turismo dell'Isola! Non si può più perdere tempo in attesa di stagioni migliori! Bisogna investire sul paesaggio e sull'ambiente incontaminato che, ad Ischia, ancora esiste e deve servire da traino per bonificare la violenza perpetrata da anni sul verde isolano. Se Ischia è

Altri articoli...

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.