Ischia News ed Eventi - Sviluppo per il lavoro, lavoro per lo sviluppo

Sviluppo per il lavoro, lavoro per lo sviluppo

Info utili
Typography

Le politiche del governo per la ripresa economica e l’occupazione – convegno-dibattito organizzato dal Lions Clubs International – club dell’isola d’Ischia – Sabato 28 marzo 2015 ore 10 Sala Superiore del Bar Calise di ISCHIA PORTO in Piazza degli Eroi
Sviluppo per il Lavoro, Lavoro per lo Sviluppo- le politiche del governo per la ripresa economica e l’occupazione. E’ questo il tema di un convegno-dibattito promosso dal Club dell’isola d’Ischia dei Lions International presieduto da Camillo Iacono per l’ anno sociale 2014-2015 che si terrà sabato 28 marzo 2015 con inizio alle ore 10 nella sala superiore del Bar Calise di Ischia Porto in Piazza degli Eroi.
Il convegno – che sarà introdotto e moderato dal giornalista Giuseppe Mazzella – dopo i saluti istituzionali del presidente Camillo Iacono e del sindaco d’ Ischia, ing. Giuseppe Ferrandino avrà due relazioni di base ed un intervento preordinato.

Il dottor Francesco Pierro, consulente del lavoro, parlerà dei “nuovi strumenti attuativi del governo: il Jobs Act” mentre il dottor Christian Ferrandino, consulente del lavoro, parlerà degli “effetti e criticità della riforma nel sistema socio-economico dell’ isola d’ Ischia”.

L’avv. Francesco Mazzella , membro del direttivo nazionale dell’Associazione Forense, si soffermerà sulla “deflazione del contenzioso alla luce del Jobs Act”.

Dopo gli interventi dei partecipanti le conclusioni saranno affidate all’ on. Avv. LAURA VENITTELLI, membro della XI Commissione lavoro pubblico e privato della Camera dei Deputati.

Il convegno è di stretta attualità alla luce delle nuove disposizioni contenute nel recente provvedimento del governo detto “ Jobs Act” in materia di indennità di disoccupazione per i lavoratori stagionali del turismo che dopo 6 mesi di lavoro stagionale avrebbero diritto ad una indennità di disoccupazione erogata dall’ INPS non più di 6 mesi ma di soli 3 mesi con gravi ripercussioni a livello sociale soprattutto in una realtà come quella dell’ isola d’ Ischia che ha una economia imperniata sul turismo con 400 strutture alberghiere e 500 attività commerciali che danno lavoro a circa 10mila persone di cui almeno 1000 extracomunitari mentre l’ INPS effettua ogni anno almeno 9200 pratiche di indennità di disoccupazione che testimoniano la stagionalità del turismo e la prevalenza dei contratti di lavoro a tempo determinato.

Gli iscritti al Centro per l’ Impiego ex-Collocamento sono circa 14mila mentre ogni anno i 4 Istituti Superiori dell’ isola ( tecnico commerciale e per geometri,alberghiero, liceo classico e scientifico,meccanici-termici-nautico-turismo) - che hanno una popolazione scolastica complessiva di circa 3200 alunni con 15 diversi indirizzi di studio - ogni anno licenziano almeno 500 diplomati di cui almeno il 40% vuole inserirsi nel mercato del lavoro.

L’ isola d’ Ischia ( 46Km2, la più grande delle Partenopee) è divisa in sei Comuni ( Ischia, Casamicciola, Lacco Ameno, Forio, Barano e Serrara-Fontana) ma costituisce un unico Sistema Territoriale di Sviluppo ( STS) individuato nel Piano Territoriale Regionale ( PTR) con legge della Regione Campania n.13 del 2008. Con decreto del Presidente della Giunta Regionale della Campania, Stefano Caldoro del 19 dicembre 2013 Ischia è stata identificata come “ Distretto Turistico” costituito da imprenditori e Comuni come Associazione senza fini di lucro.

I Comuni dell’ isola sono quindi interessati all’ adozione degli strumenti previsti per lo sviluppo integrato territoriale ( SLOP-I.T:I) per accedere ai fondi europei della programmazione regionale e nazionale per gli anni 2014/2020.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.