Ischia News ed Eventi - Gli impianti geotermoelettrici di Ischia: una storia di eccellenza

Gli impianti geotermoelettrici di Ischia: una storia di eccellenza

Nuove tecnologie
Typography

Sabato conferenza dell’ing. Roberto Parri all’Osservatorio Geofisico 1885
Sabato 31 ottobre, alle ore 18,00, presso l’Osservatorio Geofisico 1885 sulla collina della Gran Sentinella di Casamicciola Terme l’ingegner Roberto Parri, Consigliere dell’Unione Geotermica Italiana, terrà una conferenza sul tema “Gli impianti geotermoelettrici di Ischia: una storia di eccellenza”.

Nei contatti intercorsi con il Centro Studi Isola d’Ischia, Roberto Parri ha fatto sapere che recentemente ha “finito di scrivere,  per un editore americano, il capitolo di un libro  sulla  storia dello sviluppo della geotermia nel mondo, relativo alla geotermia Italiana. Nel fare questo mi sono divertito ad approfondire anche le realtà meno conosciute . Fra queste una delle più interessanti, da un punto di vista tecnologico , è la storia degli impianti di Ischia . La scuola di Ingegneria di Napoli, in particolare il Prof . D’Amelio,  ha fatto progetti che erano all’avanguardia e questi sono stati realizzati sull’isola di Ischia . Oggi si sente parlare di impianti “ binari “ come l’ultima  frontiera della geotermia . Ecco questi impianti sono stati sperimentati alla fine degli anni 30 dall’università di Napoli e realizzati ad Ischia . Quello che mi sarei proposto di raccontare è questa storia di eccellenza  che ben pochi conoscono.”

Parri inquadrerà queste esperienze tecnologiche  nella storia  della geotermia mondiale e nonostante la descrizione degli impianti sia abbastanza complessa il relatore la tratterà in maniera divulgativa, cercando piuttosto di sottolineare le differenze fra la tecnologia di Larderello e le esperienze napoletane e descrivere per quali aspetti tali realizzazioni costituiscono un primato mondiale.

L’iniziativa è promossa dal Centro Studi Isola d’Ischia in collaborazione con il Museo Civico di Casamicciola Terme. Ingresso libero.

Roberto Parri è nato a Colle val d'Elsa il 1953 e risiede a Monteriggioni (Siena). Si è laureato in ingegneria meccanica presso l'Università degli studi di Pisa con una tesi dal titolo "Ricerca teorico sperimentale sullo stato di sollecitazione nelle curve dei tubi". A partire dalla fine del 1979 ha lavorato presso L'Arsenale Militare di La Spezia per l'esecuzione di collaudi sulle forniture di componenti per gli aliscafi della classe Sparviero. Inoltre Ha lavorato presso una società di Ingegneria (Tecnomare- Venezia)che si interessa di tecnologie marine con particolare riguardo alla progettazione di piattaforme petrolifere. Ha lavorato presso una società di produzione di componentistica elettrica (Arco Plessey - Firenze per la messa in marcia di una linea di produzione di volani magnete per motociclette. Ha lavorato presso una società di produzione di energia elettrica ( ENEL  Larderello ) in campo geotermico. 

All'interno di questa società ha svolto le seguenti attività:

-          sviluppo di tecnologie di perforazione per la perforazione di pozzi geotermici profondi;

-          progettazione di pipe line  di impianti di trattamento del fluido geotermico e di tutta l'impiantistica civile connessa allo sfruttamento della risorsa;

-          montaggio e avviamento di 5 gruppi da 20 Mw e 1 da 60 Mw;

-          responsabile dell'area operativa dei Servizi tecnici di Larderello (300 operativi ripartiti fra gli addetti alle officine meccaniche ed elettromeccaniche) che svolgono prevalentemente attività di costruzione di nuovi impianti e manutenzione degli esistenti;

-          responsabile dell'Area Tecnica e Servizi dell'Unità Costruzione e Manutenzione di impianti geotermici;

-          responsabile di una unità territoriale per la produzione di energia elettrica. In questa unità viene gestito l'esercizio e la manutenzione di 27 gruppi per una potenza complessiva di circa 600 MW;.

-          dirigente dell’unità Operation che cura l’esercizio e la manutenzione degli impianti geotermici italiani:

E’ autore delle seguenti pubblicazioni:

-          Applied logistics for a drilling rig transfer and maintenance organisation

-          Problematiche nella progettazione e costruzione saldata dei vapordotti

-          Energy efficiency analysis of district heating using geothermal fluids

-          Geotermia non elettrica. L’ utilizzo diretto del calore terrestre fra opportunità di risparmio energetico ed ostacoli da superare.

-          Characteristics and performance of chlorine scrubbing systems in the larderello area .

-          Geothermal power plants in Italy: increasing the technological performance.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.