Ischia News ed Eventi - Magazine

Agosto il mese delle mille emozioni, ed Ischia le offre tutte, dalla montagna al mare ce n'è per tutti i gusti, basta spostarsi di poche centinaia di metri dalle affollate strade cittadine per ritrovare la pace e la tranquillità. Un'escursione a cavallo sulla vetta del Monte Epomeo, una cena con salita in monorotaia e vista mozzafiato sul golfo di Napoli, da sole meritano una vacanza ad Ischia! Ma su questa terra baciata dal sole e dalle acque calde ci sono centinaia di cantine e decine di aziende agricole pronte ad ospitarvi, ottimi ristoranti stellati e non, parchi termali unici al mondo per bellezza e proprietà terapeutiche. Anche la tradizione non ci lascia mai, con la sfilata in costumi d'epoca di S. Alessandro e le sagre di paese di Serrara e Fontana. Tante le novità rispetto al mese precedente, con approfondimenti culturali, gastronomici e naturalistici dell'isola, con la ormai collaudata formula bilingua, italiano ed inglese che ci accompagnerà mensilmente per tutto il 2011.

Luglio il mese della musica e dei grandi eventi per l'isola d'Ischia, con una carrellata di star, giornalisti, attori, architetti e cantanti, luglio sarà un mese indimenticabile per i tanti turisti che frequenteranno l'isola, ma anche per gli isolani che amano il mondo dello spettacolo. Ischia festeggia Sant'Anna una delle più belle manifestazione estive isolane, a cui abbiamo dedicato la copertina del numero di luglio con l'incendio del Castello Aragonese. Una bellissima passeggiata tra le campagne di piano liguori ci riporta alla riscoperta dei paesaggi naturali e dei personaggi caratteristi della tradizione contadina locale. Tante le novità rispetto al mese precedente, più attenzione viene dedicata all'impaginazione, per migliorare l'informazione turistica e agli approfondimenti culturali, gastronomici e naturalistici dell'isola, conservando la ormai collaudata formula bilingua, italiano ed inglese che ci accompagnerà mensilmente per tutto il 2011.

Ischia News ed Eventi, esce con uno speciale sulle Torri di Forio, dedicato all’evento “Torri in festa” “ torri in luce” promosso dalla soprintendenza per i beni architettonici paesaggistici storici artistici e etnoantropologici di Napoli e provincia, dalla direzione regionale per i beni culturali e dal comune di Forio che si svolgerà dal 24 giugno al 1 luglio, ed ha come protagoniste “le torri foriane”, che nel secolo XVI costituivano il sistema difensivo, di avvistamento e di comunicazione lungo la fascia costiera occidentale dell’isola. Giovanni Maltese, l'artista che visse nel torrione, la torre Quattrocchi, il Torone, la torre Costantina, la torre Milone, la torre di vico schiano, la torre di Nacera, la torre di Baiola e la Torre di casa Patalano, sono gli argomenti principali trattati su questo numero speciale con un bella carrellata di foto del noto fotografo Vittorio Sciosia.

Giugno apre le porte all'estate, con una carrellata di eventi culturali e mondani. Forio festeggia il Suo partono San Vito e illumina le Sue Torri, con la prima edizione delle "Torri in Festa", forte il richiamo agli anni '60 - '70 sulla libreria Mattera ed il fervore culturale del paese. Una passeggiata notturna al monte Epomeo, un'esperienza indimenticabile da fare almeno una volta nella vita, ed il concerto sul Castello Aragonese in uno sceario unico ed imperdibile, sono solo alcuni dei focus di questo mese, senza tralasciare la nuova rubrica del mangiar bene ad ischia muovendosi in libertà. Tante le novità rispetto al mese precedente, più attenzione viene dedicata all'impaginazione, per migliorare l'informazione turistica e agli approfondimenti culturali, gastronomici e naturalistici dell'isola, conservando la ormai collaudata formula bilingua, italiano ed inglese che ci accompagnerà mensilmente per tutto il 2011.

Con maggio esplode la primavera, le temperature miti consentono i primi bagni e tutta l'isola si risveglia. Aprono tutti i ristoranti dal mare, alla vetta del monte epomeo, riprendono le escursioni per i boschi e la macchia mediterranea, tutta l'isola diventa un giardino fiorito. In questo numero ci soffermiamo sulle prime ed importanti regate veliche che coinvolgeranno l'intera isola, la bella e tradizionale festa di Santa Restituta, la festa del delfino, il festival delle tre isole, ipomea, la fonte magica di Nitrodi, ed un caratteristico giro dell'isola alla scoperta delle Sue bellezze. Ampio spazio alle ricette ed ai prodotti tipici dell'isola d'Ischia, senza trascurare il fitto calendario di eventi e gli utili orari degli autobus e dei trasporti marittimi. Tante le novità rispetto al mese precedente, il giornale si arricchisce di altre 24 pagine dedicate agli approfondimenti culturali, gastronomici e naturalistici dell'isola, conservando la ormai collaudata formula bilingua, italiano ed inglese che ci accompagnerà mensilmente per tutto il 2011.

Entra la primavera ed ischia si prepara ad affrontare una nuova stagione turistica. Dopo il torpore invernale la natura si risveglia e l'isola si fa bella per la Pasqua del Signore che quest'anno coincide con l'apertura di tutte le attività turistiche.  In questo numero ci soffermiamo sulle tradizioni Pasquali, la crocifissione del Cristo, con l'Actus Tragicus a Forio, la corsa dell'Angelo, e la N'drezzata di Buonopane, focalizzando la Nostra attenzione sull'importanza per Ischia di perseguire un progetto di sviluppo sostenibile e di recupero dei valori fondamentali che hanno caratterizzato gli anni del boom turistico. Ampio spazio alle ricette ed ai prodotti tipici dell'isola d'Ischia, senza trascurare il fitto calendario di eventi e gli utili orari degli autobus e dei trasporti marittimi. Ad un anno dal numero uno, questo numero apre l'edizione 2011 con una grossa novità, la doppia lingua, italiano ed inglese che ci accompagnerà mensilmente per tutto il 2011.

Entra l'inverno ed arrivano i primi freddi, ritornano le antiche tradizioni, il calore del focolare e l'intimità delle piccole piazze di paese. Superata la frenesia estiva, gli isolani si fermano di nuovo a discutere, a chiacchierare sul più e sul meno, spesso davanti ad un buon bicchiere di Vino novello nostrano ed una tavolata di amici. In questo numero ci soffermiamo sulle tradizioni più nobili del Natale, dalla Vigilia alla tradizione del presepe. Ampio spazio alle ricette ed ai prodotti tipici dell'isola d'Ischia, senza trascurare il fitto calendario di eventi e gli utili orari degli autobus e dei trasporti marittimi. Ad un anno dal numero zero, questo numero chiude l'edizione 2010 con una grossa novità: è il primo della nuova serie bilingue, italiano ed inglese che ci accompagnerà mensilmente per tutto il 2011.

Altri articoli...

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.