Ischia News ed Eventi - Giardini La Mortella, Ischia: Agli incontri musicali la pianista russa Oxana Shevchenko

Giardini La Mortella, Ischia: Agli incontri musicali la pianista russa Oxana Shevchenko

Musica
Typography

A Londra grande successo per la Fondazione Walton dove il 15esimo della Southbank Sinfonia è stato celebrato con la musica di William Walton

Il prossimo weekend di concerti alla Mortella, vedrà l'attesissimo ritorno della pianista russa Oxana Shevchenko, riconosciuta a livello internazionale come una giovane musicista di eccezionale talento, tanto come solista quanto come musicista da camera.

Oxana, completati gli studi al Conservatorio di Mosca, si è perfezionata presso il Royal College of Music di Londra, sostenuta da una borsa di studio della Regina Elisabetta. In seguito ha ottenuto un'altra borsa di studio dal governo svizzero per proseguire i suoi studi presso la Haute École de Musique, a Losanna. Attualmente frequenta il corso di perfezionamento con Benedetto Lupo all'Accademia di Santa Cecilia a Roma.

Si è esibita in alcune delle più prestigose sale da concerto internazionali, quali la Wigmore Hall,
la Cadogan Hall, la Albert Hall Elgar Room di Londra, al Festival di Lucerna, al Festival di Sion, nella Great
Hall del Conservatorio di Mosca, al Theatre dell'Opera di Sydney, nella Hong Kong City Hall, al Teatro Colsubsidio di Bogotà.

Sabato 20 e domenica 21 Maggio si presenta al pubblico della Mortella con programmi completamente diversi nel doppio concerto, che prevedono alcuni dei maggiori capolavori della musica pianistica dell''800 e del '900, alternando a pezzi poetici ed espressivi di grande impegno interpretativo, pagine colme di difficoltà virtuosistiche come La Valse di Ravel: scritto nel 1920 e concepito originariamente per balletto, La Valse fu trascritto per pianoforte dallo stesso Ravel, che ne fece una versione pianistica estremamente virtuosistica e irta di difficoltà tecniche, omaggio ossessivo, febbrile e allucinato ai Valzer viennesi di Johann Strauss.

Grande successo di pubblico invece per la Fondazione Walton a Londra dove mercoledì 17 maggio sono stati celebrati con la musica di William Walton i 15 anni della Southbank Sinfonia, orchestra con la quale la Fondazione collabora da molti anni. Nel programma musicale dei festeggiamenti anche Belshazaar's Feast la corale scritta da Walton nel 1929. Il concerto si è tenuto nella prestigiosa Royal Festival Hall.

“La Southbank Sinfonia – ha affermato Alessandra Vinciguerra, Presidente della Fondazione William Walton La Mortella, presente al concerto londinese - ha regalato una performance memorabile dell'opera corale di William Walton, che ha elettrizzato il foltissimo pubblico”.

“La musica sontuosa e possente di Belshazzar' s feast è stata espressa in tutta la sua ricchezza dal poderoso insieme di coro ed orchestra guidati dallo straordinario Simon Over, un amico che speriamo di rivedere presto sul palcoscenico della Mortella”. Una serata, quella di mercoledi scorso, che ha portato Ischia e i Giardini la Mortella all’attenzione del concertismo internazionale.

Tutte le info su www.lamortella.org

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.