Ischia News ed Eventi - Ginnastica, primo raduno campano 2015, Ischia grande assente giustificata

Ginnastica, primo raduno campano 2015, Ischia grande assente giustificata

Altri sport
Typography

La Ginnastica Artistica femminile si è data appuntamento nella Palestra Federale “La Pegna” di Napoli agli ordini del D.T. regionale Giorgio De Maria affiancato dall’Allenatore Regionale Mario D’Agostino. Sedici le ginnaste convocate a questo primo raduno del 2015, tredici le ginnaste presenti : Gabriella Milano, Irene Alotti e Ludovica Milano della Ginnastica Campania 2000

Napoli, Andrea Comite, Veronica De Oliveira, Enrica Fiengo, Serena Napolitano e Benedetta Tartaglione del Cag Napoli, Daniela Pieretti e Francesca Izzo della Morgana 999 Villaricca, Giulia Pizza e Giorgia Carotenuto del Gymnasium Scafati, Alice Silvestro della La Roccia Napoli.
Grandi assenti, invece, la campionessa italiana allieve Sydney Saturnino e le sue due compagne del C.G.Ischia « Sono appena rientrate dalle vacanze e non erano in perfetta condizione fisica – ha dichiarato il loro allenatore Mario D’Agostino – crediamo in questo progetto federale nel quale ho un ruolo non secondario al fianco del d.t. regionale, appena possibile le mie ginnaste riprenderanno gli allenamenti collegiali per poter affrontare al meglio i test nazionali – ha concluso D’Agostino. Numerosi i tecnici presenti, Alberto Savarese, Monica Degli Uberti, Fabiana Adamo, Vera Siligo, Morgana Marzocco, Daniela Riccardo, Paola Capaldo, Eva Aruta e Giovanni Ferro. Al raduno, oltre al Presidente regionale Michele Sessa ed al Consigliere Gaf Aldo Castaldo, è intervenuto il Vicepresidente Federale Rosario Pitton, accompagnato dal Tecnico nazionale Giorgio Colombo (tutti nella foto), a testimonianza dell’attenzione che la Federazione centrale presta al progetto tecnico avviato in Campania. « Buon 2015 a tutti a nome della Federazione e del Presidente Federale Riccardo Agabio, vedo un bel gruppo di ginnaste che ha in Sydney Saturnino e a seguire Irene Alotti e Serena Napolitano gli attuali elementi di spicco, costantemente monitorati dalla Direzione tecnica nazionale – così ha esordito il Vicepresidente Federale – la piena condivisione progettuale alle linee guida tracciate da Enrico Casella potrebbe favorire significativi interventi romani di incoraggiamento e di stimolo all’attività di alta specializzazione in Campania » ha concluso Pitton.

FONTE : Ufficio Stampa C.R. Campania – Federginnastica

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.