Ischia News ed Eventi - Magazine

L’estate è ormai iniziata ad Ischia come in tutto il Golfo partenopeo. Eventi, iniziative culturali e grandi appuntamenti da non perdere sono racchiusi nelle pagine del nuovo numero, in uscita il quattro giugno, di Ischia News. Il primo magazine interamente dedicato ai grandi fatti che rendono Ischia perla della conoscenza e dell’atmosfera  glamour, ma anche punto di riferimento per chi cerca una dettagliata guida dei posti da visitare e da vivere sull’Isola Verde.

E' in distribuzione dal 9 Maggio, nelle edicole, agli info point, sui porti di imbarco da Napoli per Ischia, negli alberghi e nelle principali attività turistiche dell'isola d'Ischia, il numero 1 anno 6 del magazine Ischia News & Eventi. Questo numero, bilingue, italiano - inglese, è dedicato ai festeggiamenti in onore di Santa Restituta, alle escursioni in natura di “Andar per sentieri 2015”,

Buon Natale e Felice anno nuovo….

Questa’anno l’augurio del nostro giornale è particolarmente positivo e pieno di aspettative interessanti per le isole partenopee e chiaramente per voi visitatori. Quest’anno infatti, grazie all’impegno dell’Azienda di Cura e Soggiorno delle isole di Ischia e Procida, le nostre isole hanno un unico calendario degli eventi. Mimmo Barra, commissario dell’Azienda da gennaio 2014, ha finalmente innovato l’approccio dei sette Comuni alla programmazione degli eventi ed è riuscito a coordinare un calendario unico evitando sovrapposizioni spiacevoli per chi, come molti turisti e residenti, vuole godersi il Natale a tutto tondo. E’ un primo passo importante che noi, con il nostro magazine, siamo consapevoli di dover sostenere per la corretta ed efficace promozione del nostro territorio con il suo folklore le sue tradizioni e la sua vivace mondanità.

Chi l’ha detto che l’autunno porta malinconia – come dice una famosa canzone napoletana degli anni ‘50 – perché cadono le foglie dagli alberi, le giornate sono più corte, l’acqua del mare è più fredda, il sole sempre più tiepido? Ad Ischia l’autunno è un’”estate protratta”. Lo dimostrò scientificamente il prof. Cristofaro Mennella (1907-1976), matematico, fisico e soprattutto fra i precursori in Italia della climatologia e della meteorologia e certamente fra i più grandi scienziati a cui Ischia ha dato i natali. Mennella fondò, con altri studiosi, nel 1944 il Centro Studi su l’isola d’Ischia a cui dedicò tutta la sua vita. Era direttore onorario dell’Osservatorio Geofisico sulla Gran Sentinella a Casamicciola e lottò, con scarso successo, affinché l’Osservatorio diventasse un Centro Pluridisciplinare di Climatologia.

Il numero di Settembre del Magazine IschiaNews ed Eventi ha avuto un’intera pagina di presentazione nell’edizione di lunedì 8 settembre del quotidiano di Ischia e Procida “Il Golfo” la cui direzione ha apprezzato la completezza dell’informazione turistica del numero di “Dolce Settembre” con l’indicazione dettagliata di tutti gli eventi e con un’attenzione particolare soprattutto alla festa di San Michele Arcangelo a Sant’Angelo del 29 e 30 settembre 2014 con la quale si chiude il lungo ciclo delle feste a mare dell’isola d’Ischia.

Forse quello che affascina di più dell’isola d’Ischia è la sua storia. Non la storia dei grandi uomini o dei ricchi “i cui nomi sono scolpiti sugli edifici” come dice Michael Ondaatje, che pure qui è interessantissima, ma la “storia comune” di quello che i francesi chiamano “le petit peuple” cioè il “popolo minuto”.

L’avv. Benedetto Migliaccio, erede di un’antica famiglia ischitana, appassionato storico e bibliografo, ha recuperato dopo 100 anni di abbandono la sua vigna Jesca che si trova nel Comune di Serrara-Fontana e che si estende per circa 14 ettari. L’ha chiamata la “vigna dei mille anni” perché ha mille anni di storia avendo ritrovato il primo documento nell’archivio notarile dove nel 1034 un notaio raccoglie la donazione della tenuta “Jesca”di tal Mellusi al convento dei Benedettini “per la redenzione dell’anima”.

Questo è il Focus di presentazione del numero che, come tutti gli altri, è in italiano ed inglese ed è tirato in 10 mila copie.

Il pellicano è un uccello di mare che si nutre di pesce. Ha corpo massiccio, il piumaggio è bianco e nero ed ha un lungo becco giallo con borsa cutanea. Vive lungo le coste ricche di pesce dei mari temperati.

Si chiama così la barca di  Domenico Barricelli, 55 anni, pescatore di Sant’Angelo d’Ischia che può avere un equipaggio di 6 marinai.

E’ il “Pellicano” che porta ogni anno nella processione a mare del 30 settembre la statua di San Michele Arcangelo, il protettore di Sant’Angelo che si chiama così proprio per il culto all’Angelo protettore venerato come guerriero e guidatore e rappresentato con la spada sguainata sul dragone.

Altri articoli...

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.