Ischia News ed Eventi - Forti e Veloci alla Pasta Run 2017 Pina Schiano 3^ di categoria, ottima prova per Mariano Barile

Forti e Veloci alla Pasta Run 2017 Pina Schiano 3^ di categoria, ottima prova per Mariano Barile

Podistica
Typography

Undici atleti dell Forti e Veloci Isola d’Ischia hanno preso parte sabato 20 maggio alla IV edizione della “Pasta Run” di Torre Annunziata, gara di 10 Km valida per il campionato regionale Fidal, premiata come miglior gara regionale del 2016 dal noto portale Podistidoc.it


Il percorso, quasi interamente pianeggiante, si sviluppava sul lungomare di Oplonti, la bretella che collega la zona portuale all'area industriale di Rovigliano, con partenza e arrivo alla Villa Comunale di Via Marconi: un tracciato rapido, ma nell’occasione battuto dal vento contrario che creava qualche difficoltà ai partecipanti nella seconda metà della gara.

Ottima l’organizzazione dell’ Associazione Oplonti Trecase Run, che ha previsto pasta party all’arrivo, vari punti di ristoro e varie stazioni musicali lungo il tragitto, in modo da far compagnia ai corridori durante lo sforzo.

Vincitori della competizione Tarik Marhnaoi (Enterprise Sport & Service) in 30’37’’ e Meryem Lamachi (Caivano Runners) in 34’39’’
Primo isolano al traguardo Mariano Barile, che si conferma ad alti livelli chiudendo in 36’23’’ e posizionandosi 25° assoluto sui circa1000 partecipanti giunti all’arrivo.
Arrivo in tandem per Giuseppe Iacono e Graziella Esposito con il tempo di 42’45’’: la Esposito, nonostante già proiettata al periodo di riposo estivo e il crono un po’ più alto del solito, riesce comunque a classificarsi 12° donna assoluta e 5° della sua categoria.
Buon tempo per Vito Barnaba, che rosicchia secondi al suo primato stagionale in gare ufficiali campane stoppando il cronometro sui 43’35’’.
4’25’’/Km il ritmo di gara di Aniello Iovinella, che chiude in 44’17’’
Al di là delle aspettative il risultato di un soddisfattissimo Filippo Climaco, che col sorriso sulle labbra riesce a completare il percorso sotto i 4’30’’: 44’45’’ il suo tempo.
Nonostante il poco allenamento dovuto a problemi di natura muscolare Vittorio Barnaba registra un buon 45’22’. Con lui al traguardo Pina Schiano, autrice di una gara ottimamente gestita che le consente di classificarsi 18° donna assoluta e, soprattutto, di salire sul gradino basso del podio della sua categoria,
Gara di sacrificio per Vincenzo Maltese: tornato alle gare dopo un periodo di stop dovuto a problemi muscolari, chiude con un tempo, 47’07’’, alto rispetto alle sue abitudini, ma comprensibile se si tiene conto della mancanza di allenamento.
Buona prova di Ilenia Piro: 50’45’’ con la promessa di migliorare nel prossimo futuro grazie alla costanza negli allenamenti.
53’’15’’ per Giuseppe Romeo, vero uomo squadra e motivatore, capace di rendere ogni trasferta l’occasione per trascorrere delle piacevoli ore insieme.

Il nostro sito Web utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito e accettando le condizioni della presente informativa, si acconsente all'utilizzo dei cookie in conformità ai termini e alle condizioni dell’informativa stessa.